ACCENTO CIRCONFLESSO

Proviamo ad adattare gli accenti ai suoni/ fonemi vocalici di tutte le parlate modenesi, consapevoli che i fonemi in dialetto sono più numerosi che in italiano.
In quattro lezioni, prendiamo in considerazione i suoni delle “vocali semplici” e proponiamo 4 accenti (grave, acuto, lungo, circonflesso). Vedremo in seguito i suoni ed i segni grafici corrispondenti anche alle “vocali turbate”.

Ê/ Î / Ô/ Û (circonflesso, pron. chiusa e prolungata), êrba = erba; finî = finito; ôv  uovo; avû = avuto.

ind la stàla a gh-êra dû bô, nella stalla c’erano due buoi

l’ha/ la gh-ha avû trî bê fiô, [ella/lei] ha avuto tre bei figli

al vôl avrîr cla pôrta, vuole aprire quella porta

sê bûśi, sei buche.