Facebook
Attualità di Claudia Rinaldi


Come difendere dal gelo le piante in vaso



Arrivano i mesi del gelo, pericoloso per gli agricoltori che rischiano di vedere bruciate le loro coltivazioni, se non ben protette in serre, ma anche per i semplici amanti dei fiori in terrazza. Nasce così un decalogo stilato dalla Coldiretti per tutelare i nostri gelsomini, rosmarini, agrumi e bouganville in vaso. Se è permesso dal regolamento condominiale, si consiglia di mettere al riparo le piante sulle scale condominiali o negli androni di ingresso, oppure nelle cantine o garage. Sempre sia possibile, è consigliabile mettere i vasi contro il muro, poiché in questo modo hanno maggiore calore, mentre va evitata la collocazione accanto alla ringhiera. Naturalmente è meglio metterli sul lato sud del balcone. Utile anche sollevare i vasi da terra ponendoli sopra ad uno strato di polistirolo. Una protezione efficace dal gelo è il tessuto non tessuto, una sorta di telo traspirante che si può trovare nei negozi di prodotti agricoli, che deve coprire l'intera pianta oppure un semplice telo di plastica ma, in questo caso, è bene aprirlo e chiuderlo più volte per evitare il formarsi dell'umidità.
Quanto al terreno, è bene tenerlo il più possibile asciutto e innaffiare il minimo indispensabile. Evitare comunque che l'acqua possa ristagnare nel sottovaso, che favorisce la gelata della pianta. No alle potature che vanno effettuate a fine inverno, poiché la maggior presenza di rami e foglie, conclude la Coldiretti, assicura una maggiore protezione dal freddo.