Cavēr al castagni dal fôgh

Togliere le castagne dal fuoco, cioè risolvere per un altro un problema o una situazione oppure far assumere ad un altro un pericolo, al posto nostro.

Questo modo di dire deriva dalla favola di J De La Fontaine (1621-1695), La scimmia e il gatto.

Nel racconto la scimmia Bertrand convince il gatto Raton a togliere, al posto suo, le castagne arrostite sotto la cenere rovente di un camino. Man mano il gatto le toglie la scimmia se le mangia di nascosto. Ma l’arrivo di una serva fa sospendere l’operazione, lasciando l’astuta scimmia  a pancia piena e il povero gatto a bocca asciutta e con la zampa bruciacchiata.

 

(DA S. Prati – G. Rinaldi, 101 Modi di dire in Emilia-Romagna, Pendragon, BO, 2019)