Corso di dialetto modenese del prof. Giorgio Rinaldi  –

I modi di dire

“Fradd da can”, freddo da cani: freddo terribile.

L’origine della locuzione è molto incerta e diverse sono le ipotesi sulla sua antica origine. Forse la spiegazione più realistica è che i cani, in passato, venivano tenuti sempre fuori dalle case, alla catena ed erano costretti a sopportare quel freddo che gli umani evitavano, rimanendo chiusi in casa. Da qui freddo da cani, per indicare quella rigidissima temperatura a cui quei poveri animali erano esposti.

“Stà bèin in cà! T-an vadd ch’a gh-è un fradd da can?”, sta’ in casa! Non vedi che c’è un freddo da cani?

(Riduz. da Sara Prati – Giorgio Rinaldi, 101 Modi di dire in Emilia-Romagna, Pendragon, BO, 2019)