Facebook
Premio Letterario Terra di Guido Cavani

 IV edizione del Premio Letterario Terra di Guido Cavani

Sabato 27 Ottobre 2018 si terrà alle ore 15 nella suggestiva cornice del Castello di Vignola, presso la Sala dei Grassoni, la IV edizione del Premio Letterario Terra di Guido Cavani. Si scoprirà chi sono i vincitori delle tre sezioni.
La Compagnia Teatrale degli Extraterresti allieterà il numeroso pubblico con la divertentissima piece "Il Suggeritore".
Grande novità di quest'anno: nella Sala dei Grassoni, foyer della Rocca, sarà possibile incontrare alcune case editrici ed autori che hanno fatto parte della Giuria di quest'anno (oltre 100 professionisti), con alcune delle loro opere che potranno essere acquistate ed autografate. Tra i membri della Giuria Media (giornalisti) è confermata per il secondo anno consecutivo la partecipazione della nostra redazione di www.folclorecontadino.it
L'ingresso è libero fino ad esaurimento posti. Il Premio Letterario, ideato da Moreno Coppedè, è nato nel 2014 e ha l'obbiettivo di dare opportunità ai talenti letterari.

Alcuni componenti della Giuria Media (giornalisti) di cui fa parte la nostra redazione. Sul palco per l'assegnazione del Premio Speciale Giuria Media, vengono chiamati due rappresentanti della giuria: Massimo Maestri e Claudia Rinaldi.

 

Terzo Premio Letterario Internazionale Terra di Guido Cavani 2016/2017

Fiorano Modenese, 08/10/2017 Serata di Premiazione
Si è conclusa ieri sera (sabato 07/10/2017) presso il Teatro Ariston Di Fiorano Modenese la terza edizione del Premio Letterario Internazionale Terra di Guido Cavani. Il tema dei racconti su cui si sono cimentati gli autori provenienti da tutta Italia e da 4 Nazioni estere (Regno Unito, Libano, Spagna e Svizzera) era "Quello che le donne non dicono". Tra i 18 finalisti in gara, vincitore assoluto del Primo premio di 1000 euro e targa commemorativa è stato un uomo: Gianni Gandini di Como. Presenti in sala assessori e sindaci di tutti i Comuni Coinvolti (Fiorano Modenese, Maranello, Palagano, Polinago, Serramazzoni, Casciana Terme Lari). Il Premio speciale Media (giornalisti) è stato vinto da un ragazzo spagnolo, Facundo Tomas, e consegnato dalla nostra direttrice responsabile Claudia Rinaldi che arrivò seconda nazionale nell'edizione precedente e ha rinunciato a partecipare quest'anno per coinvolgere in giuria la nostra redazione di www.folclorecontadino.it, presente assieme agli altri media come Il Resto del Carlino, La Gazzetta di Modena e TRC. Complimenti all'ideatore Moreno Coppedè, agli organizzatori "Il mondo dello scrittore di Faenza", GSCR di Pazzano e l'Associazione culturale "Passione Cultura" di Monterotondo, alle tantissime persone, associazioni, blog, testate giornalistiche, enti pubblici e privati componenti le giurie e gli sponsor.

Fiorano Modenese, sabato 7 Ottobre 2017, Terza edizione del Premio Letterario Internazionale "Terra di Guido Cavani" con la consegna del premio Media ad opera di Claudia Rinaldi, direttrice della redazione www.folclorecontadino.it

Il Folclore entra nel TDGC: un nuovo e professionale partner nella valutazione degli elaborati per il Premio Speciale Media
www.folclorecontadino.it è nato dall’idea di due professori di lettere, marito e moglie (Giorgio Rinaldi e Sara Prati) per offrire informazioni sulla civiltà contadina, il folclore, la cucina dei nostri nonni, le sagre tipiche, gli antichi mestieri scomparsi, i proverbi e i detti di allora, affinchè non venissero dimenticati e, soprattutto, per farle conoscere ai giovani d’oggi, che hanno molta confidenza con Internet.
Poiché aveva riscosso subito successo e la figlia Claudia Rinaldi era da tempo giornalista pubblicista (requisito indispensabile per poter dirigere ed iscrivere una testata giornalistica), si decise di farlo diventare un vero e proprio mensile, primo e unico nel suo genere, registrandolo il 29 Giugno 2006 presso il Tribunale di Modena. Importanti sono le rubriche sull’etimologia e lo studio del dialetto modenese, lingua studiata fin dall’Università dal Prof. Rinaldi, che, come esperto studioso e ricercatore, divulga in televisione da oltre 10 anni, assieme alla moglie, nella fortunata trasmissione “Mo Pensa Te” di TRC diretta da Andrea Barbi.
Col tempo, a questa insolita e originale “redazione di famiglia”, si sono poi uniti appassionati e professionisti (web master, fotografi, collaboratori, poeti dialettali, grafici, social marketing, video makers) alimentando una redazione che conta oggi tantissimi lettori e lettrici, arrivando con alcuni post su Facebook a 11.000 visualizzazioni. La redazione, nel corso dei suoi 11 anni di vita, ha aumentato le partnership con tante associazioni culturali private, collabora con tutti i Comuni del modenese, molti del reggiano e del bolognese, IBC (Istituto beni culturali della Regione Emilia Romagna), Università della Terza Età, scuole, Slow Food, C.A.I., ristoranti tipici. Vengono proposti corsi, seminari, docenze, mostre di pittura sulla civiltà contadina, eventi con musica ed eccellenze enogastronomiche, lettura di poesie dialettali, presentazioni di pubblicazioni (quasi tre libri all’anno) che racchiudono, come piccoli scrigni, il frutto degli studi di oltre quarant’anni dei due fondatori, detentori di archivi e testimonianze inediti.
Il 2017 si arricchisce anche della partecipazione della redazione all’interno della giuria (Sezione Media) del Premio Letterario Internazionale “Terra di Guido Cavani”, proprio in occasione del 50° anniversario dalla morte dello scrittore modenese così attento, nei suoi elaborati, ad esaltare il folclore dei propri territori.
[Fonte: http://www.terradiguidocavani.com/2017/02/03/giuria-media-folclore-contadino]


Terza edizione del Premio Internazionale Terra di Guido Cavani 2016/2017
Ultimo mese per iscriversi e partecipare alla terza edizione del Premio Internazionale Terra di Guido Cavani 2016/2017. Questo concorso letterario è un’idea temeraria e allo stesso tempo fiduciosa: il coraggio di coinvolgere Amministrazioni Comunali di varie regioni d'Italia, consorzi di tutela territoriale, fondazioni, professionisti esperti, rappresentanti dei media e dell’informazione con la speranza di valorizzare persone in grado di “allenare il cuore” e di trasmettere passione, emozioni e sensazioni. Quest'anno ricorre il cinquantesimo anniversario dalla morte dello scrittore e poeta Guido Cavani, sepolto nella sua Pazzano di Serramazzoni, nell'Appennino modenese, dove gli è anche intitolata una scuola. Il coraggio da queste parti non è andato perduto, tanto che un concorso territoriale è diventato di respiro internazionale e ha come compito la scoperta e la valorizzazione di autori esordienti ed emergenti nel campo della letteratura e la contemporanea divulgazione delle peculiarità artistiche, enogastronomiche, turistiche e culturali dei territori.
Le tre associazioni che organizzano e promuovono il premio sono: Il mondo dello scrittore Network di Faenza, il Circolo G.S.C.R. di Pazzano di Serramazzoni e l'Associazione culturale Passione Lettura di Monterotondo di Roma.
Come redazione di www.folclorecontadino.it, primo e unico mensile online registrato nel 2006 che tratta di civiltà contadina, rivalutazione delle nostre tradizioni ed etimologia dialettale, ci pregiamo di fare parte della giuria e del premio Media Modenesi, all'interno dello spazio riservato alla stampa, avendo messo a disposizione nostre risorse per sostenere il vulcanico ideatore e organizzatore del premio, Moreno Coppedè, a maggior motivo nell'anno dell'anniversario della morte dell'autore dell'emblematico Zebio Còtal, scoperto poi da Pasolini, in cui viene descritta in modo magistrale e lirico la civiltà contadina nel nostro Appennino. Il bando ufficiale del premio 2016/2017 al sito www.terradiguidocavani.com.