Dēr un côlp a zêrc e un a la báta , dare un colpo al cerchio e uno alla botte: non scontentare né l’una né l’altra parte contrapposte, con parole e azioni;  tenere i piedi in due staffe; comportarsi in modo diplomatico a volte a fin di bene, ma, a volte, per interesse personale.

L’espressione si riferisce quasi sicuramente al lavoro dei bottai, che battevano con mazze e martelli, sia le doghe delle botti, sia i cerchi di ferro che dovevano tenerle unite.

Mê nōn al gîva sèimper che par psêr tirêr avanti, biṡégna dēr un côlp al zêrc e un a la báta, mio nonno diceva sempre che per fare in modo di sopravvivere. bisogna dare un colpo al cerchio e uno alla botte.