Avēr la s-ciarlanzàna

Avēr la s-ciarlanzàna

Avēr la s-ciarlanzàna/ êsr in s-ciarlanzàna, avere maglie rade, logore; presentare chiazze o lesioni in un tessuto; mostrare un diradamento. Il termine deriva da s-ciarēla, (radezza, diradamento, sfoltimento), a sua volta dal verbo s-ciarîr, schiarire, diradare,...
Proverbi contadini di inverno

Proverbi contadini di inverno

A vîn l-invêren, a vîn l-infêren, viene l’inverno, viene l’inferno. L-invêren l-ê al boia di vēc, l’inverno è il boia dei vecchi. Entrambi questi  proverbi esprimono perfettamente l’idea che i nostri antenati avevano di questa stagione. Fino ai primi anni del...
Avèr fèd (Avere fede)

Avèr fèd (Avere fede)

Poesia di Nerina Ardizzoni (dialetto di Renazzo di Cento)  La zìa l’ira ad cìśa, só maré un sénza Dio. Un dé i tachèn a litighèr, parché la zìa la gìva – e l’insistiva! – che, se par ‘n ann la stéva sènza pchèr, la Véglia ad Nadèl al...
Avēr la s-ciarlanzàna/ êsr in s-ciarlanzàna

Avēr la s-ciarlanzàna/ êsr in s-ciarlanzàna

Avēr la s-ciarlanzàna/ êsr in s-ciarlanzàna, avere maglie rade, logore; presentare chiazze o lesioni in un tessuto; mostrare un diradamento. Il termine deriva da s-ciarēla, (radezza, diradamento, sfoltimento), a sua volta dal verbo s-ciarîr, schiarire, diradare,...
Mese di Dicembre

Mese di Dicembre

Il mese di dicembre porta l’inizio dell’inverno, molto temuto, in passato,  dai contadini, dai poveri e dai vecchi. I campi non producevano più nulla, per questo la stagione faceva paura: sarebbero bastate le provviste di cibo per tutta la famiglia e il fieno per...
Il Savôr (Il Sapore)

Il Savôr (Il Sapore)

Rubrica: La ricetta contadina del mese a cura di SARA PRATI. Il savôr (savôre o sapôre) è una marmellata che ha come punto di partenza il mosto d’uva. Prendete 6 litri di mosto rosso o bianco a vostro piacimento. Fatelo bollire in un largo pentolone per circa 20...
La Fumàna di Novembre

La Fumàna di Novembre

In novembre l’umidità e i primi freddi facevano la loro apparizione, accompagnati dalla nebbia (la fumàna) e una previsione affermava che dopo tre giorni di nebbia sarebbe caduta la pioggia: In nuvámber trê fumàni al fan un’àcua, in novembre tre nebbie fanno una...
San Martèn (San Martino)

San Martèn (San Martino)

Poesia di Nerina Ardizzoni (dialetto di Renazzo di Cento)  L’invéran l’è bèla rivé dapartót è incosa giazè So la strèda un cavalìr, vin avanti sènza dir, l’è Martén, forsi fjòl d’un cuntadén, só la vìa, mèntr ch’al pàsa, un póvar...
San Martèn (San Martino)

San Martèn (San Martino)

Poesia di Nerina Ardizzoni, dialetto di Renazzo di Cento (FE). L’invéran l’è bèla rivé dapartót è incosa giazè So la strèda un cavalìr, vin avanti sènza dir, l’è Martén, forsi fjòl d’un cuntadén, só la vìa, mèntr ch’al pàsa, un póvar vèc,...
Proverbio per Ognissanti

Proverbio per Ognissanti

Par tótt i sant,  paltò e guànt. Per ognissanti, cappotto e guanti. Questo proverbio indica che da questa festività in poi è tradizione rinnovare l’abbigliamento per l’arrivo del rigido inverno.  Condividi su... Facebook Twitter Linkedin...
Consent Management Platform by Real Cookie Banner