San Giuseppe (19 Marzo)

San Giuseppe (19 Marzo)

Il 19 Marzo era la festa dedicata a San Giuseppe. In quel giorno terminavano le veglie nelle stalle, perché si doveva andare a letto presto per alzarsi al mattino alle prime ore del giorno. Si doveva lavorare in campagna, poiché i grandi lavori agricoli erano...
Proverbio del rospo (21 Marzo)

Proverbio del rospo (21 Marzo)

Il 21 del mese, le ore di buio e quelle di luce si equivalgono, per la presenza dell’equinozio primaverile. In quei giorni i rospi escono dal letargo e cantano, infatti un detto contadino faceva sapere che “cuànd a canta al bōt al dè l-ê lóngh damànt la...
Lèttra a ’na spóoša

Lèttra a ’na spóoša

LÈTTRA A ’NA SPÓOŠA In màan spóoša a i’hò t-gnùu al pàan ed tùtt i dè, da spartìir  téegh…e cùn chìi ragasóo, in màan a gh’ò avùu la tóo la nóostra vìta, al léeghermi, mà po’ aanch i tò  sorìiš, al néegher di cavìi… e adèes al biàanch ed soquàant ricòord...
I mōd ed dîr (i modi di dire)

I mōd ed dîr (i modi di dire)

A m-è d-avîś, mi sembra, credo che … e simili. L’espressione deriva dal lat. videor, sembrare, nella forma mihi visum est, mi sembra. Tuttavia avîś assume anche altri significati: avviso, avvertimento: s’a vén la muría ind i ēśen, tè t-an fē gnanch in tèimp a lêżer...
Diario dell’orto: Marzo

Diario dell’orto: Marzo

A marzo cominciano ad apparire le prime erbe ed i primi fiori, e le ultime tracce di neve sono ormai sparite quasi del tutto. I lavori agricoli riprendono nei campi e negli orti. Dopo una accurata zappatura nell’orto, si procede alle semine di molti ortaggi come...
Erbazzone dolce

Erbazzone dolce

Con 200 gr di farina 00, 150 gr di ricotta (piuttosto soda), un uovo intero, 70 gr di zucchero a velo, 50 gr di burro sciolto e un cucchiaio di lievito per dolci, preparate sul tagliere un impasto; lavoratelo velocemente e mettete a riposare per almeno 30 minuti,...
Mese di Marzo

Mese di Marzo

Il mese di marzo porta l’inizio della primavera, pur mantenendo un andamento climatico ancora molto instabile. Il 21 del mese, le ore di buio e quelle di luce si equivalgono, per la presenza dell’equinozio primaverile. In quei giorni i rospi escono dal letargo e...
Sant’Antonio

Sant’Antonio

“…quando i bovari accompagnavano gli animali sul sagrato, prendevano parte alla processione tenendo una candela accesa in mano. Ciò, con ogni probabilità, in relazione al fatto che Sant’Antonio era considerato popolarmente padrone del fuoco” da...
Primavera di Gennaio

Primavera di Gennaio

Premavêra de żnēr, arvîna dal granēr = primavera di Gennaio, rovina del granaio (la primavera di gennaio rovinerà i futuri raccolti e i granai potrebbero restare vuoti). Tratto dal libro “Il ciclo dei mesi nella civiltà contadina”, dei Proff. Sara Prati e...