’Mrôś ed campagna

’Mrôś ed campagna

Foto pubblicata nel libro: “C’era una volta l’amore” di Sara Prati e Giorgio Rinaldi, ed. CDL Lê, l’è rássa ed cavî, êlta, un bēl fóst ed cuntadèina, cún di bê dèint bianch, tóta spal, tóta stámegh, tóta fianch, e … sèinza rufianîsm ed stápa e...
Diario dell’orto: Settembre

Diario dell’orto: Settembre

Disegno: Giorgio Rinaldi, Orto in autunno, past. ad acquer. L’orto in settembre era ancora molto generoso, infatti si potevano raccogliere carote, cavoli, fagioli, finocchi, peperoni, lattughe, radicchi, cicoria, meloni e zucche, solo per ricordare i principali...
L-ê tótt un ambaradán

L-ê tótt un ambaradán

Disegno e testo tratti dal libro di S. Prati – G. Rinaldi, 101 Modi di dire in Emilia-Romagna, Ed. Pendragon, BO, 2019 L-ê tótt un ambaradán, è tutto un ambaradan, significa è tutto un caos, una gran confusione.  Il termine ambaradán nasce dall’unione di...
I sughi con mosto d’uva

I sughi con mosto d’uva

Prendete del mosto di uva bianca o nera e fatelo bollire circa 15 minuti, schiumandolo spesso.Unite poco alla volta, per ogni litro di mosto bollito, un etto di farina bianca 00, facendola passare attraverso un setaccino e mescolando bene per evitare grumi. Quando...
Mese di Settembre

Mese di Settembre

A settembre, conclusa la raccolta del granturco e della canapa, giunge a maturazione l’uva. I contadini evitavano di ritardare troppo la vendemmia, per la paura dei temporali e, a questo proposito, un famoso detto consigliava: se in setámber et sèint trunēr, batt e...
Il cocomeraio

Il cocomeraio

Articolo di Claudia Rinaldi: Certamente il Covid19 con le norme sul distanziamento ha contribuito a mettere nel dimenticatoio un vecchio appuntamento estivo, tuttavia è da anni che stiamo assistendo alla fine di una tradizione che percorreva tutta Italia: il chiosco...
Dēres dagli àri (Darsi delle arie)

Dēres dagli àri (Darsi delle arie)

  Dēres dagli àri, darsi delle arie, significa darsi un’eccessiva importanza, farsi credere più di quanto si è realmente. Proprio come fa il gallo che si arieggia con le ali, senza sollevarsi da terra, come se volesse far sapere a tutti di essere il re del...
Specialità fiumalbine

Specialità fiumalbine

Specialità fiumalbine Chi v’ha ditto che n’altri Fiumalbini, perché i stèmma a la vètta del Cimòn, i sèmma pò tanto da Dio cretini, ch’i nun sàmma far gnénte de bòn? Vegnî a sentire i nostri stufadîni de lévora, de fungi e un bòn bocòn de tròta fritta, oppur cèrti...
Diario dell’orto: Agosto

Diario dell’orto: Agosto

Agosto era per l’orto un mese di grandi lavori e raccolte abbondanti. Si raccoglievano lattughe, pomodori, peperoni, cardi, zucchine, sedano, melanzane, meloni, patate e zucche. A proposito di zucche si diceva che le migliori maturassero fra il 15 agosto (festa della...
Zuppa contadina di pomodoro e pane

Zuppa contadina di pomodoro e pane

Ingredienti 250 gr di pane raffermo 1 Kg di pomodori maturi e sodi Alcuni cucchiai di olio extravergine di oliva 1 litro abbondante di brodo 3 spicchi d’aglio sbucciati Una manciata di foglie fresche di basilico   Esecuzione Fate soffriggere dolcemente in una...
Il mese di Agosto

Il mese di Agosto

Agosto (Agást) Il mese di agosto, con le lunghissime giornate calde e assolate, comportava per i contadini ore e ore di duro lavoro, con poche soste, sotto il sole cocente. Iniziava la raccolta del granturco (furmintòun), pianta generosa e preziosa per i contadini....