I Santi della pioggia di Luglio

I Santi della pioggia di Luglio

I santi della pioggia In luglio, la siccità è sempre stata un grave problema, per i danni provocati alla campagna e la conseguente miseria per gli abitanti. Spesso, per ottenere la pioggia, si svolgevano funzioni religiose, giornate di preghiera e processioni,...
La notte di San Giovanni

La notte di San Giovanni

Molte donne, a piedi nudi, salivano su una scala per raccogliere le noci acerbe, col mallo ancora verde, per fare un liquore digestivo, tipico del Modenese: il nocino. La preparazione di questo liquore inizia il giorno del solstizio d’estate (24 giugno) e termina nel...
Il Cantarmaggio

Il Cantarmaggio

Nelle comunità agricole dell’Appennino tosco-emiliano, un rito antichissimo, ancor oggi praticato presso molte comunità, era quello del Cantarmaggio. La celebrazione iniziava al tramonto del 30 aprile e si concludeva alla sera del primo maggio. Gruppi di giovani,...
La Candelora

La Candelora

Una delle prime e più sentite feste del mese era quella della Candelora o Festa delle Candele (2 febbraio), il cui nome, in dialetto Zeriôla, deriva da cera di candela e commemora la presentazione di Gesù al tempio e la purificazione della Madonna, secondo...
La Befana

La Befana

Il giorno dell’Epifania era uno dei più amati dai bambini, in quanto arrivava la Befana, una strega buona che, secondo la tradizione, volteggiava sui tetti a cavallo di una scopa e di notte entrava nelle case, attraverso il camino, per portare ai bambini buoni qualche...