Per vocale turbata si intende un fonema che presenta combinazioni  di vocali diverse, es.: forme intermedie tra E e O (ö), tra U e I (ü), tra A e O (å) ecc.
Questi suoni particolari, che non esistono in italiano, vengono indicati con particolari segni grafici e si riferiscono a parecchie aree della nostra provincia.

Segni sulle A

Ä  – suono tra A e E, chiuso e breve: mtät, metato (Verica); sbliśgär, scivolare  (Mirandola)

Å – suono tra A e O, aperto e breve: bån, buono (Castelfranco); månd, mondo (Magazzino)

ÀA – suono nasale e prolungato, simile a en francese, in fine di parola, che spesso assorbe la consonante seguente: sudàa, sudato; pàa, pane (Finale).

Nelle prossime lezioni vedremo le altre vocali turbate.